20Ottobre2018

GERENZANO DEMOCRATICA

Scegliere nel presente - Ricostruire il futuro

30 Giugno 2012 Scritto da 

Farmacia Comunale - Bilancio 2011 all'insegna della mediocrità

 
Approvazione bilancio consuntivo 2011 dell’Azienda Speciale Multiservizi Gerenzano - Intervento di Gerenzano Democratica – Centrosinistra Unito  

 
Gerenzano, 29 Giugno 2012 – Seduta ordinaria del Consiglio Comunale
Egregio Sindaco,
signori consiglieri comunali,
 
Gerenzano Democratica Cenrosinistra Unito evidenzia alcuni elementi critici del bilancio presentato dall'Azienda Speciale Multiservizi Gerenzano (Farmacia), i cui ricavi netti, pari ad € 1.136.942,00, hanno avuto un calo del 10,17% rispetto al 2010.

L'utile netto risulta ancora in calo, attestandosi a € 11.259,00, con una diminuzione di € 710,00 rispetto al precedente esercizio. Da molti anni, ormai l'utile della farmacia si è attestato su livelli molto bassi che, a nostro avviso, non possono essere giustificati  da cause economiche generali, dall'incidenza dei farmaci generici e dalla concorrenza con farmacie e parafarmacie, come riportato nella relazione di bilancio.

Riteniamo che esistano margini per un miglioramento delle prestazioni offerte e dell'efficienza del servizio. 
A questo proposito sottolineiamo  acuni elementi critici:
1. Per quanto attiene la voce “compensi a professionisti” pari a €17.828,00 vorremmo conoscere il dettaglio e le motivazioni dei compensi erogati a professionisti esterni.
2. Per quanto concerne la voce “manutenzione e riparazioni su beni di terzi” (pari ad € 16.257,00), vorremmo conoscere il motivo per cui un pagamento a favore dei proprietari dell’immobile in cui è ubicata la farmacia, viene appostata sotto questa voce. Prima del trasferimento alla nuova sede, tale cifra era un giro conto tra comune che  era proprietario dell'immobile e farmacia. Ora questo ammontare esce dalle casse comunali per beneficiare terzi. Quante volte e per quanto tempo ancora dobbiamo pagare questo trasferimento e perchè?
Siamo consapevoli del fatto che ad incidere sull'utile sono le notevoli spese per fisioterapia, psicologa, CER, Servizi Sociali e Progetto Haiti. Spese che, complessivamente, ammontano ad € 36.368,00. Si tratta di interventi sicuramente positivi ed importanti sul cui merito non vogliamo discutere. Ci chiediamo, però, perché questi servizi vengano pagati con somme tratte direttamente dal bilancio della farmacia e non si provveda, invece, ad accreditare le stesse al bilancio comunale affinchè siano gestite in modo trasparente dai competenti assessorati.

Come proposta per migliorare i servizi offerti dalla farmacia comunale, chiediamo che venga studiata la possibilità di strutturare dei servizi più strettamente legati alle attività della farmacia come un servizio prelievi in loco, la presenza, in alcune ore o giorni della settimana di un infermiera e la consegna a domicilio dei farmaci per persone dotate di scarsa mobilità come gli anziani.
A corollario, vorremmo che la Farmacia Comunale finalmente inizi a fruttare secondo gli standard economici  delle altre farmacie in zona. E per questo auspichiamo che il nuovo CDA faccia la differenza.
Sulla base di queste considerazioni Gerenzano Democratica esprime parere contrario.
 

Gerenzano Democratica – centrosinistra unito

Pier Angelo Gianni



Sede : Via xxx xxx - Gerenzano
e-mail : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.