18Dicembre2017

GERENZANO DEMOCRATICA

Scegliere nel presente - Ricostruire il futuro

07 Luglio 2012 Scritto da 

Interpellanza sulle future classi di prima media

Gerenzano, 27 Giugno 2012 - Interpellanza sulle future classi di prima media
Egregio Sindaco, signori consiglieri comunali,
Avvalendoci della facoltà concessa dal regolamento interno del Consiglio Comunale inoltriamo la seguente interpellanza:
Lo scorso mese di maggio l’Ufficio Scolastico Provinciale di Varese ha comunicato al Dirigente dell’Istituto Comprensivo di Gerenzano l’assegnazione, per la secondaria, di solo tre classi prime di cui una a tempo prolungato, contro le quattro richieste.

Il dirigente scolastico, incontrando i genitori degli alunni iscritti, ha affermato di voler
a) respingere l'iscrizione degli alunni non residenti a Gerenzano
b) ridistribuire gli iscritti residui su tre classi tutte a tempo normale.

L’ipotesi proposta dal dirigente non è piaciuta ai genitori presenti che hanno messo in evidenza due grosse criticità insite nella proposta:
1. la legge italiana ha tolto il vincolo del bacino d’utenza per consentire ai genitori di iscrivere i propri figli all’istituzione scolastica che ha elaborato un POF (Piano dell’Offerta Formativa) giudicato idoneo a rispondere alle scelte educative della famiglia. Scoraggiare l’iscrizione di ragazzi, che tra l’altro, sono iscritti dalla materna al nostro istituto, pone le premesse per ledere un diritto sancito dalla legge e soprattutto impedisce a questi ragazzi di proseguire un percorso didattico con i compagni con cui sono cresciuti per otto anni.
2. La necessità di ridistribuire gli iscritti su tre classi impedisce la formazione di una classe a tempo prolungato così come richiesto da un gruppo consistente di genitori.

Il Comitato genitori si è fatto portavoce dello scontento di molti presenti e, su proposta di alcuni genitori, si è fatto promotore della raccolta di firme a sostegno della richiesta di una quarta classe.
L’Amministrazione comunale, sollecitata, ha accettato di chiedere un incontro al responsabile dell’Ufficio Scolastico Provinciale per discutere la situazione.
Tale incontro è avvenuto in data 7 giugno 2012 e la delegazione, composta dal Sindaco, dall’Assessore alla Istruzione, dal Dirigente Scolastico e dal Presidente del Comitato Genitori, ha potuto presentare le proprie osservazioni accompagnandole con ben ottocento firme di gerenzanesi raccolte in pochi giorni dal Comitato Genitori.

Gerenzano Democratica – Centrosinistra Unito ritiene importante
1. Che il Sindaco e l’Assessore preposto proseguano, subito, nell’azione di sollecitazione nei confronti dell’Ufficio Scolastico provinciale al fine di ottenere una risposta positiva a quanto richiesto.

2. Che l’amministrazione incontri, al più presto, i genitori per valutare la necessità di predisporre, in accordo con la scuola, un piano alternativo in grado di soddisfare i bisogni di coloro che hanno scelto di iscrivere  i propri figli all’Istituto Comprensivo di Gerenzano alla luce del POF presentato. 

Affermiamo ciò perchè sappiamo che tutte le decisioni devono essere prese prima del mese di agosto per consentire alle famiglie e alla scuola di organizzarsi.

Pertanto si chiede:

1) di aggiornare il Consiglio Comunale sulle azioni che la nostra amministrazione ha intrapreso dopo all’incontro con il responsabile dell’ufficio scolastico provinciale del 7 giugno 2012 per risolvere il problema.

2) Di predisporre un piano alternativo che soddisfi comunque i bisogni dei genitori che hanno scelto di iscrivere  i propri figli all’Istituto Comprensivo di Gerenzano alla luce del POF presentato.

Gerenzano Democratica – centrosinistra unito

Pier Angelo Gianni



Sede : Via xxx xxx - Gerenzano
e-mail : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.